Qual è la differenza tra le prestazioni e l'utilizzo della resina vinilica e della resina epossidica

Qual è la differenza tra le prestazioni e l'utilizzo della resina vinilica e della resina epossidica

Le resine vinilestere sono riconosciute a livello internazionale come resine altamente resistenti alla corrosione.
La resina epossidica vinilica bisfenolo A standard è una resina vinilica sintetizzata dalla reazione di acido metacrilico e resina epossidica bisfenolo A. È stato sciolto in una soluzione di stirene. Questo tipo di resina ha le seguenti caratteristiche:
1. I doppi legami alle due estremità della catena molecolare sono estremamente vivaci, il che consente alla resina vinilica di polimerizzare rapidamente e ottenere rapidamente la forza di utilizzo, risultando in un polimero altamente resistente alla corrosione;
2, l'uso della sintesi dell'acido metacrilico, lato metilico del legame dell'estere può svolgere un ruolo protettivo, migliorare la resistenza all'idrolisi;
3. La resina contiene una piccola quantità di legami estere ed è del 35-50% meno resistente al poliestere chimico (bisfenolo A-acido fumarico UPR) per rapporto molare, che migliora la resistenza agli alcali;
4. Più gruppi idrossilici secondari possono migliorare la bagnabilità e l'adesione delle fibre di vetro e aumentare la resistenza meccanica dei prodotti laminati.
5, a causa della reticolazione solo alle due estremità della molecola.
Le resine viniliche ritardanti di fiamma sono generalmente sintetizzate utilizzando resine epossidiche bromurate. Poiché la resina contiene bromo, la resina vinilica ignifuga può essere ritardante di fiamma pur avendo resistenza chimica.
Resina epossidica resina vinilica